Passa all’azione si o no?

Passa all'azione si o no?

Certo che devi passare all’azione ma quando?

L’altro giorno parlando con un mio amico che mi chiedeva se, e quando passare all’azione, mi sono sentito di rispondere che è più importante coltivare e monitorare ciò che si pensa, che passare all’azione.

Perchè?

Mi è uscito questo esempio :

Immagina che io arrivi li da te e che tiri fuori un assegno da 100.000 euro.
Lo firmo e te lo porgo.

L’azione è importante, perchè senza di quella non potresti alzare la mano e prendere il tuo assegno che io ti porgo volentieri perchè di soldi ne ho in abbondanza.

I tuoi pensieri però… potrebbero non essere allineati con il meritare, accettare, saper ricevere…

Ad esempio potresti pensare di non meritarli, o, siccome non mi conosci, sotto potrebbe esserci una fregatura (sappiamo come sono i ricchi no?), oppure potresti pensare che se li accetti sei un poco di buono ecc. ecc.

E quindi potresti anche non alzare la mano e non accettare quello che ti ho offerto.

Ecco perchè spingo le persone ad agire soprattutto quando sono molto allineate, perchè i risultati sono evidenti e si ottengono con un minor spreco di energie.

Mi capita ancora di passare all’azione senza aver allineato i miei pensieri con un risultato che sia carico di gioia e amore e… il risultato non è sempre dei migliori. Anzi!!!

Questo ovviamente mi serve per aggiustare il tiro per le volte sucessive.

SIAMO QUI PER IMPARARE COME FUNZIONA L’UNIVERSO NO?  SIAMO A SCUOLA!
E’ UN GIOCO UN BELLISSIMO, SE SI CONOSCONO LE REGOLE.

Mi capita molto spesso di fare 1 o 2 setup al giorno di abbondanza for dummies, così sono sicuro che in un modo o nell’altro quando agisco lo faccio sempre attirando cose positive.

Spero di esserti stato di aiuto.

Buona abbondanza.

Andrea

Commenti Facebook:

Lascia un commento (Nessun commento per adesso)

Nessun commento al momento

Clicca su mi piace!

Seguimi su..

Aggiungimi a Skype
Potrebbe interessarti anche...close